mangiare sano 10 verdure primavera

10 verdure per mangiare sano in primavera

Print Friendly

Finalmente la primavera è arrivata! Dopo i mesi freddi, sentiamo il bisogno di ripulire e nutrire l’organismo con alimenti sani e freschi, come solo le verdure di stagione sanno essere. In questo periodo gli orti si riempiono infatti di verdure tenere e saporite, con cui possiamo divertirci a creare piatti sempre nuovi. La regola d’oro per mangiare sano è quella di cucinarle sempre con la massima semplicità, per mantenere tutte le loro sostanze nutritive, e non condirle troppo per esaltare al massimo il loro gusto.

Ecco i 10 ortaggi per mangiare sano in questa stagione:

  1. Carciofi: Hanno pochissime calorie, aiutano a depurare il fegato e in più sono a basso contenuto calorico. Hanno proprietà regolatrici dell’appetito e sono consigliati per risolvere problemi di colesterolo, diabete, ipertensione, sovrappeso e cellulite.
  2. Asparagi: Hanno effetti diuretici, sono privi di calorie e ricchi di vitamine. Dato il loro alto contenuto di potassio, gli asparagi sono molto utili per il benessere del cuore e dei muscoli in generale. Ne esistono diverse tipologie: bianchi, verdi o violetti.
  3. Cavolfiori: in realtà si tratta di una verdura tipica invernale, che però viene raccolta anche a inizio primavera. Il cavolfiore è particolarmente indicato in caso di diabete perché i suoi componenti contribuiscono a controllare i livelli di zuccheri nel sangue.
  4. Fave: legume tipico primaverile, da consumare crudo o cotto. Hanno proprietà benefiche energizzanti e diuretiche, oltre che lassative, grazie alle fibre in esse contenute.
  5. Ravanelli: è un ortaggio ricchissimo di acqua. Contiene ferro, potassio, fibre e ha pochissime calorie. Grazie al contenuto di vitamina B, ha proprietà tranquillanti e favorisce il sonno. Ha un sapore pungente e piccantino.

verdure primavera

  1. Fagiolini: diversamente dagli altri legumi, dei fagiolini si mangia tutto, baccello e semi, ma mai crudi. Sono composti quasi al 90% di acqua e sono poveri di proteine, grassi e carboidrati, e di conseguenza di calorie.
  2. Spinaci: ortaggi ricchi di ferro, da mangiare crudi o cotti. Grazie gran quantità di minerali, gli spinaci hanno proprietà lassative e tonificanti e apportano benefici al cuore.
  3. Finocchi: perfetti per ripulire l’organismo, in quanto aiutano la digestione e prevengono l’alito cattivo. Si possono consumare cotti, ma danno il loro massimo crudi, così da non sprecarne le vitamine.
  4. Lattuga: insalata tipicamente primaverile, ne esistono 6 tipologie. Ha proprietà diuretiche, dovute al vantaggioso rapporto potassio/sodio e contiene elevate quantità di fibre.
  5. Porro: contiene il 90% d’acqua e buone quantità di sali minerali (ferro, magnesio, calcio e potassio. Ottimo per attivare le funzioni depurative dell’organismo. Data l’alta presenza di fibre, il porro possiede inoltre doti lassative ed è un vero e proprio alleato dell’intestino.

Profumate e aromatiche, le verdure primaverili sono perfette per preparare primi piatti leggeri e saporiti. Semplicemente affettate e saltate in padella con un filo d’olio, sono il condimento ideale per un pasto sano ed equilibrato. Oppure lessate e tagliate a pezzetti per arricchire colorate insalate fredde di pasta o ancora usate a crudo per dare una nota di freschezza al piatto.

fusilli biologici porri

Nella preparazione di queste ricette, Pasta Toscana Biologica è la scelta giusta per chi predilige alimenti biologici, fatti con ingredienti genuini secondo metodi di lavorazione che rispettano la materia prima e la esaltano. Pasta Toscana Integrale con Omega3 è invece perfetta per chi vuole stimolare la funzionalità intestinale, rallentare l’assorbimento degli zuccheri e prolungare il senso di sazietà. Questi acidi grassi svolgono infatti una funzione fondamentale nei processi digestivi e sono utili per la prevenzione delle malattie cardiovascolari, aiutando l’organismo a disintossicarsi.

Cerchi ispirazione per gustosi primi piatti a base di pasta e verdure? Consulta la sezione Ricette nel nostro sito.

Ufficio Stampa

mangiare sano detox
Ricette all'Italiana