abbronzatura_pasta_toscana

Come avere un’ abbronzatura perfetta grazie agli Omega 3

Print Friendly

Finalmente l’estate è alle porte! E non vediamo l’ora di poter sfoggiare una pelle sana e dorata, senza scottature e antiestetiche macchie. Ma come fare ad avere un’ abbronzatura perfetta? Oltre a creme e protezioni solari, bisogna prepararci con un’alimentazione ad hoc che includa cibi “pro sole” ricchi di vitamine e Omega 3, un elemento chiave per mantenere la pelle costantemente idratata.

Da anni è risaputo che, per ottenere un colorito più intenso e uniforme durante le esposizioni solari, dobbiamo assumere specifiche sostanze nutritive che stimolano la formazione del pigmento melanina, la cui funzione è quella di proteggere e donare il caratteristico colore dorato alla carnagione. L’assunzione di carotenoidi, come ad esempio il beta-carotene contenuto nelle carote, e di altri pigmenti naturali estratti da frutti e verdure dal colore rosso o arancione (pomodori, meloni, arance ecc.) favorisce la formazione dell’abbronzatura.

frutta_verdura_abbronzatura

A questi si aggiungono alimenti ricchi di vitamine e polifenoli antiossidanti che aiutano a contrastare i radicali liberi, la cui formazione è stimolata dall’esposizione solare, responsabili del danneggiamento delle proteine strutturali della pelle, provocandone un precoce invecchiamento. Tra gli alimenti più ricchi di polifenoli, troviamo due bevande: vino rosso e tè, seguiti a ruota dai legumi (fagioli, ceci e lenticchie). Anche frutta e verdura, principalmente di colore rosso o viola, come melanzane, peperoni, uva, pomodori, radicchio, mele e melograni, contengono una buona quantità di antiossidanti, mentre nella famiglia dei cereali occorre prediligere quelli integrali con un maggior contenuto di fibre.

Nel corso degli ultimi anni, la ricerca medica ha discusso molto anche sul prezioso ruolo che gli Omega 3 svolgono nel mantenimento del benessere generale, in particolare sull’azione anti-infiammatoria che svolgono in tutti i distretti dell’organismo, pelle compresa. Gli acidi grassi e gli omega 3 contribuiscono infatti a ricostruire il collagene e l’elastina: le fibre del derma che, a causa dell’esposizione solare, rischiano di sfibrarsi con effetti visibili sulla pelle che appare poco elastica e rilassata.

pasta_integrale_abbronzatura

Via libera dunque a salmone, sardine, frutti di mare, noci, mandorle e tutti quegli alimenti con un alto contenuto di Omega 3 che, se consumati almeno due volte la settimana, possono procurare vantaggi apprezzabili per la salute. E chi non ama il pesce? E chi non può rinunciare ad un appetitoso piatto di pasta? La soluzione perfetta è Pasta Toscana Integrale con Omega 3, ottenuta dall’unione di semole integrali di grano duro, acqua purissima e farina di semi di lino tramite un processo produttivo che prevede l’utilizzo esclusivo di ingredienti assolutamente naturali. L’alto contenuto di vitamine, sali minerali e fibre, il sapore ricco e il potere saziante lo rendono l’alimento ideale anche per chi sta seguendo un regime dietetico, ma non vuole rinunciare al gusto.

Un’alimentazione costantemente ricca di questi preziosi acidi grassi essenziali, vi permetterà dunque di avere una pelle dall’aspetto più giovane, più elastica, meno soggetta a eritemi e infiammazioni locali. Tutti pronti per la tintarella?

Ufficio Stampa

cibus_2014
summer_fancy_food_2014