consumi_pasta

Pasta Toscana conferma i trend positivi del settore Bio

Print Friendly

Il primo quadrimestre del 2011 ha fatto registrare una crescita del 35% nei consumi di pasta biologica (a fronte di un aumento del 16,01% dell’intero comparto bio). Quest’analisi trova conferma nei trend positivi registrati da Pasta Toscana Biologica, una pasta di qualità, trafilata al bronzo e prodotta con grani, rigorosamente toscani, provenienti da agricoltura biologica e sottoposti a rigorosi controlli.

L’anno appena trascorso riporta un deciso incremento nel consumo di prodotti con contenuto salutistico +13,3% e di prodotti di qualità. Secondo un’indagine Coldiretti-Swing il 14% degli italiani sceglie il biologico mentre un italiano su tre sceglie cibi a denominazione di origine.

Durante la recente fiera Biofach a Norimberga è stato siglato, proprio in questo ambito, un importante accordo tra Unione Europea e Stati Uniti che stabilisce che “A partire dal 1° giugno 2012 i prodotti biologici certificati nell’Ue o negli Usa possono essere venduti come prodotti biologici nei rispettivi territori”. Si tratta di un considerevole passo in avanti a sostegno del settore e che consentirà una più libera circolazione dei prodotti Bio, anche se a questo proposito Pasta Toscana può vantare una duplice certificazione valida per entrambi i mercati.

I consumatori esprimono un sempre crescente interesse per alimenti capaci di coniugare con efficacia gusto, salute e salvaguardia ambientale. Da questa attenzione scaturisce il successo di Pasta Toscana con la sua linea Biologica e con quella Integrale con Omega 3. La prima realizzata da una selezione dei migliori grani biologici, la seconda arricchita di Omega 3, acidi grassi, essenziali per il nostro organismo ma assimilabili solo attraverso il cibo.

Una sfida che vede Pasta Toscana impegnata su molteplici fronti con lo scopo preciso di trasmettere una cultura basata su un’alimentazione sana, tipica e tradizionale e che vede il marchio toscano conquistare spazi sempre più ampi anche nella gdo e nelle mense, a fronte di una fiducia sempre più diffusa nei confronti dell’approccio al biologico.

Ufficio Stampa

cibus_stand_pastatoscana
fab_usa